HomeMotoriOltre l'elettrico: la nuova Tiguan e le sue motorizzazioni ibride

Oltre l’elettrico: la nuova Tiguan e le sue motorizzazioni ibride

La terza generazione della Volkswagen Tiguan rappresenta una svolta significativa nel panorama dei SUV, grazie a un’evoluzione che la rende uno dei modelli più all’avanguardia sul mercato. Questo nuovo capitolo per la Tiguan è caratterizzato da un design completamente rinnovato e dall’adozione di soluzioni tecnologiche innovative, in particolare nel campo dell’elettrificazione, che ridefiniscono gli standard del suo segmento. Volkswagen conferma il suo impegno verso una mobilità più sostenibile, introducendo versioni Plug-in Hybrid che promettono un’autonomia in modalità completamente elettrica fino a 100 km, un traguardo che riflette l’orientamento del brand verso un futuro più verde.

Aerodinamica e autonomia: una combinazione vincente

La ridisegnazione della Tiguan non ha solo conseguenze sul piano estetico ma incide profondamente sull’efficienza aerodinamica del veicolo. La raffinatezza del design ha permesso di ridurre il coefficiente di resistenza aerodinamica da 0,33 a 0,28 Cx, miglioramento che porta benefici tangibili in termini di autonomia elettrica. L’offerta di powertrain è stata ampliata per includere non solo le versioni Mild Hybrid a 48 V, ma anche potenti Plug-in Hybrid e, per gli affezionati del gasolio, le robuste motorizzazioni TDI, assicurando versatilità e adattabilità a qualunque preferenza di guida.

La rivoluzione plug-in hybrid della Tiguan

Le nuove motorizzazioni Plug-in Hybrid della Tiguan eHybrid rappresentano il fulcro dell’innovazione introdotta da Volkswagen. Sono proposte in due varianti di potenza, 150 kW/204 CV e 200 kW/272 CV, che uniscono prestazioni di spicco a un’efficienza senza compromessi. Il motore elettrico da 85 kW e 330 Nm di coppia è abbinato a una batteria da 19,7 kWh, notevolmente migliorata rispetto alla precedente da 10,6 kWh, offrendo un’autonomia elettrica estesa fino a 100 km e beneficiando di tempi di ricarica ridotti grazie a una potenza di ricarica di 11 kW in corrente alternata (AC) e di 50 kW in corrente continua (DC).

Tra innovazione e tradizione: le motorizzazioni della nuova Tiguan

La nuova Tiguan dispone di un’ampia varietà di motorizzazioni per soddisfare le molteplici necessità del mercato. I motori eTSI Mild Hybrid integrano unità turbo a quattro cilindri da 1,5 litri, disponibili in due livelli di potenza: 96 kW/130 CV e 110 kW/150 CV. Per gli amanti del diesel, Volkswagen propone due configurazioni TDI, da 110 kW/150 CV e 142 kW/193 CV, con quest’ultima dotata di serie della trazione integrale 4MOTION. Sebbene le versioni a benzina TSI siano riservate a mercati selezionati, la gamma di opzioni rispecchia la capacità della Tiguan di adattarsi a diverse esigenze di guida.

Tecnologia e connettività: l’infotainment di nuova generazione

All’interno, la nuova Tiguan si distingue per il suo sistema di infotainment MIB4 di quarta generazione, un sistema già apprezzato sulla Volkswagen ID.7. Il display centrale da 12,9 pollici, che può essere espanso fino a 15 pollici su richiesta, agisce come fulcro per una serie di funzionalità avanzate, inclusa la possibilità di interagire con ChatGPT, che risponde a domande e comandi degli utenti. Questo passo avanti testimonia la continua ricerca di Volkswagen di un’esperienza di guida sempre più connessa e interattiva.

La Tiguan si rinnova in chiave premium

La nuova Volkswagen Tiguan si pone come punto di riferimento nel settore dei SUV, con un mix ben bilanciato di design, tecnologia e sostenibilità. Grazie all’introduzione di motorizzazioni avanzate e a una significativa evoluzione in termini di aerodinamica ed efficienza, la Tiguan è pronta a offrire un’esperienza di guida rivoluzionaria. L’allestimento Edition Plus sottolinea ulteriormente l’intento di Volkswagen di posizionare il modello nella fascia premium del suo segmento, garantendo allo stesso tempo il rispetto degli elevati standard di qualità che contraddistinguono il marchio.

Marco Costa
Marco Costa
Ciao a tutti sono Marco Costa, originario di Milano ma ormai da alcuni anni vivo a Firenze... trasferito per amore... sono laureato in scienze politiche e già dai tempi dell'università ho sviluppato una passione per gli argomenti di carattere economico e politico. Tra gli hobby il calcio e la vela.
ARTICOLI CORRELATI

Articoli recenti