Home Motori Un nuovo look e-Berlingo: design moderno e tecnologia avanzata

Un nuovo look e-Berlingo: design moderno e tecnologia avanzata

71
Citroen e Berlingo
Citroen e-Berlingo

Il Citroen e-Berlingo, noto veicolo commerciale leggero nel panorama europeo, si appresta a subire un importante aggiornamento nel 2024. Nonostante non ci troviamo di fronte a una nuova generazione, le modifiche apportate risultano essere un passo notevole nel contesto automotive, in perfetta sintonia con la strategia di Stellantis nel ramo dei van. Tali innovazioni si notano in particolare negli interni e nelle funzionalità di connettività del veicolo.

Estetica rinnovata e dinamica

Il rinnovamento estetico si concentra maggiormente sulla parte anteriore del Citroen e-Berlingo 2024, che mostra un design ispirato al recente modello Citroen C3. La griglia e il paraurti sono stati fusi in un design coerente, dominato dal nuovo logo ovale di Citroen, mentre il famoso motivo “Double Chevron” si estende fino ai nuovi fari, arricchendo l’aspetto complessivo. In base alla versione scelta, si possono trovare dettagli distintivi come un paramotore con effetto alluminio, portapacchi, e cerchi in lega da 16” o 17”. Le fiancate e la coda del mezzo mantengono le linee classiche del Berlingo, ma ora appaiono più morbide e filanti, grazie anche alle nuove grafiche e alla scelta tra cinque colori di carrozzeria, inclusi l’inedito Blu Kiama e il Verde Sirkka.

Interni: comfort e connettività evoluti

All’interno dell’abitacolo del nuovo Berlingo troviamo una vera e propria trasformazione. Il cruscotto è stato completamente ridisegnato, ora impreziosito da un touchscreen da 10 pollici e un quadro strumenti completamente digitale. L’eliminazione dell’airbag passeggero ha permesso di creare un ampio vano portaoggetti, detto “Top Box”. Il volante, riscaldato e di nuova concezione, è stato disegnato con una base “tagliata”. I sedili anteriori Advanced Comfort sono una novità assoluta, mentre il sedile posteriore mantiene la configurazione di tre sedili individuali con il tetto multifunzione Modutop, assicurando spaziosità e modularità. Il bagagliaio varia dai 775 ai 4.000 litri a seconda della versione, con l’accesso facilitato dalle porte scorrevoli e dal lunotto apribile. Nuovi sistemi di infotainment, come My Citroen Play e My Citroën Drive Plus, integrano funzionalità come Apple CarPlay, Android Auto e attivazione vocale, elevando il livello di connettività.

Prestazioni elettriche migliorate

Sotto il cofano, il Citroen e-Berlingo 2024 ospita un motore elettrico da 100 kW (136 CV) accoppiato ad una nuova batteria LFP da 50 kWh che assicura fino a 320 km di autonomia, migliorando del 20% rispetto al modello precedente. Il veicolo offre tre modalità di guida (Eco, Power e Normal) per adattarsi alle varie necessità di guida e, optionalmente, una pompa di calore per il riscaldamento efficiente. Per la ricarica, dispone di un caricatore interno di 7,4 kW e, opzionalmente, uno da 11 kW per la corrente trifase. In DC, può caricare fino a 100 kW, raggiungendo l’80% di carica in soli 30 minuti.

La competizione nel segmento dei van elettrici

Escludendo i veicoli del gruppo Stellantis, il Citroen e-Berlingo si scontra con rivali come il Renault Kangoo E-Tech Electric e il Mercedes EQT, entrambi con motori da 90 kW e batterie da 45 kWh. Tuttavia, il Berlingo si distingue per la sua versatilità, la sua sostenibilità e i suoi interni confortevoli, rendendolo un’opzione ideale per le moderne esigenze di trasporto.