Home Spettacolo e Gossip Veronica Satti ricoverata di nuovo in clinica: il lungo sfogo sui social...

Veronica Satti ricoverata di nuovo in clinica: il lungo sfogo sui social desta preoccupazioni. Ecco come sta!

404

Veronica Satti, figlia di Bobby Solo, già a dicembre aveva fatto preoccupare la sua community di follower, mostrandosi su Instagram con la testa completamente rasata. Ma l’attivista aveva poi spiegato il suo gesto, affermando di aver donato i capelli a un’associazione che si occupa dei malati di cancro, la Lega Italiana per la lotta ai tumori.

E Veronica Satti sa bene come sensibilizzare i suoi fan in merito ad argomenti delicati, così come ha fatto per il tema della salute mentale. Non è un segreto che la ragazza lotti da diversi anni contro le sue malattie mentali e in questi giorni è tornata a parlarne, dalla stanza della clinica in cui è stata ricoverata.

Lo ha fatto tramite un lungo post, in cui esprime tutta la sua forza d’animo ma anche lo stigma sociale che simili condizione si portano dietro.

Lo sfogo social di Veronica Satti

“Lo stigma più grande sulle malattie invisibili ma in generale verso le persone che soffrono: viene perpetrato da chi parla troppo, parole da persone che pensano di avere una certa e rara sensibilità, mentre in realtà sono totalmente polarizzate”, scrive Veronica.

Sono una borderline nuovamente ricoverata, non mi sono fatta male ma alcune circostanze mi hanno riportata qua, non lo vivo come un fallimento, le “ricadute” possono esistere. Ho nuovamente a mio malgrado riscontrato questo tipo di amaro comportamento.”

“Ti lascia nuovamente illuso, ti fa sentire sbagliato per quella malattia che nessuno vede e tu non vorresti avere. ma non siamo sbagliati noi, ma chi tocca con superficialità vestendosi di promesse. Sono delicata e forte, fragile e coraggiosa”.

Veronica Satti
Veronica Satti, foto di Instagram

La lettera di Veronica Satti per l’ex fidanzata

Veronica Satti ha deciso di scrivere anche una lettera alla sua ex fidanzata Veronica, con la quale era apparsa anche al GF Vip, ma con cui ora non ha più alcun rapporto.

“Riguardo questo ripenso a quello che ho definito il mio più grande amore, la mia ex Valentina. Non ci parliamo ed è giusto così forse, ma le faccio un plauso per essere rimasta, per aver compreso con così tanta naturalezza la mia malattia, il disturbo borderline, le mie crisi.”

“Da poco diagnosticata, quando neanche io ci capivo nulla lei esisteva nella mia vita, la allontanavo ma non se ne andava, e pensare che prima era il contrario. Che bel casino che siamo state. Con affetto ricordo quando stavo male e lei correva prendeva le mie medicine all’occorrenza e me le dava, aveva imparato cosa fare per tenermi al sicuro”.

Poi con una nota di melanconia, aggiunge: “Ci siamo prese cura l’una dell’altra in momenti davvero assurdi della nostra vita, travolte da mille difficoltà e cambiamenti radicali nelle nostre vite. Però c’era la volontà di esserci, quella volontà che in pochi hanno il privilegio di ricevere e dare. Ti ringrazio, mi hai dato una corazza per capire subito di chi fidarmi e di chi no, mi hai continuata a proteggere ignara, ora so a chi affidarmi e chi tenere lontano.”

“Ci siamo amate bene e poi disastrosamente, naufragando tra le cose più rare, mostrandoci come è speciale il mondo anche se fa male. Tu così pragmatica hai capito quello stigma e mai mi hai fatto sentire sbagliata per quello che non ho scelto di avere. Grazie. Ci siamo fatte male nel bene e bene nel male”.