Home Curiosità Principe Carlo: non doveva sposarsi con Diana. Rivelazioni shock sulla donna che...

Principe Carlo: non doveva sposarsi con Diana. Rivelazioni shock sulla donna che rifiutò il Principe

Principe Carlo 1
Il Principe Carlo avrebbe dovuto sposare un'altra donna e non Lady Diana nel 1981.

Il matrimonio del Principe Carlo con Diana è diventato uno di quegli eventi scolpiti nella storia. La Royal Family attira da sempre le attenzioni del gossip e non è quindi sorprendente che, ogni tanto, qualche aneddoto sul passato venga fuori. La Principessa Diana è stata senz’altro una delle più amate in assoluto e anche la sua tragica fine ha alimentato un interesse quasi morboso per tutto ciò che la riguarda. Eppure, secondo quanto si può comprendere da diverse fonti, Carlo era originariamente convinto di sposare un’altra donna e non lei. Chissà come le cose sarebbero potute cambiare se quella donna avesse accettato la proposta di matrimonio del Principe Carlo!

Carlo voleva sposare Amanda Ellingworth

L’indiscrezione non è nuova, ne avevano già parlato alcuni giornalisti molto esperti di Corona britannica in occasione dell’uscita della serie tv Netflix “The Royal House of Windsor”.

Il Principe Carlo non si sarebbe dovuto sposare con Lady Diana bensì con un’altra donna.

Secondo quanto trapelato il Principe Carlo avrebbe dovuto sposarsi con un’altra donna rispetto a Lady Diana quello storico 29 luglio 1981. Il nome di questa donna misteriosa sarebbe quello di Amanda Ellingworth, nipote di Louis Mountbatten (lo zio di Carlo). Il Principe Carlo avrebbe chiesto proprio la sua mano per ricevere però un clamoroso rifiuto. Ma come mai Amanda osò rifiutare il Principe Carlo?

Il gran rifiuto per colpa di Camilla

Secondo le indiscrezioni Amanda avrebbe rifiutato il matrimonio con il Principe Carlo non tanto per un sentimento non ricambiato quanto per la figura ingombrante di Camilla. Stiamo parlando dell’amore della vita di Carlo, Camilla Shand, una figura troppo importante nella sua vita e anche troppo scomoda. Amanda non avrebbe digerito il fatto che la sua figura sarebbe stata sempre messa in ombra da quella di Camilla, da qui la decisione di rifiutare. Del resto Camilla e Carlo si erano conosciuti già nel 1972 solo che la Regina Elisabetta non vide mai di buon occhio la loro relazione. Questo portò il giovane Principe  a partire per il servizio militare mentre Camilla sposò l’ex marito Andrew Parker Bowles. Quello che successe dopo è storia ma pochi sanno che se Amanda avesse detto “sì”, non ci sarebbe stata nessuna Principessa Diana.

Exit mobile version