Home Attualità Flavio Briatore e Iginio Massari contro i prezzi bassi delle pizze: ecco...

Flavio Briatore e Iginio Massari contro i prezzi bassi delle pizze: ecco le ultime sulla polemica dell’estate

Briatore
Briatore

Flavio Briatore sta facendo parlare molto di sé negli ultimi anni, e ancor di più da quando è scoppiata la polemica sui prezzi delle sue pizze.

L’imprenditore, infatti, è stato criticato per i prezzi delle sue pizze proposte nella sua nuova catena di pizzerie, Crazy Pizza.

Contro di lui si sono scagliati tantissimi pizzaioli, soprattutto napoletani, i veri esperti della pizza, come Sorbillo tra gli altri, che ricordano che la pizza è un prodotto per tutti, e non solo per i ricchi che possono permettersi di pagare 65 euro per un pasto da Crazy Pizza.

Ma ad appoggiare le idee e le opinioni di Flavio Briatore interviene uno dei maestri dell’alta pasticceria, Iginio Massari.

Ecco quali sono state le parole a sostegno dell’imprenditore.

Flavio Briatore

Briatore ha l’appoggio di Iginio Massari che giustifica i prezzi di Crazy Pizza

Iginio Massari è uno dei più importanti pasticceri italiani degli ultimi anni e vanta una catena di pasticcerie in tutta Italia.

Il grande pasticcere si è tirato in mezzo alla polemica sui prezzi della pizza in un’intervista di Mowmagazine, in cui, con la sua immancabile pacatezza ed eleganza, ha affermato: “Ovviamente ognuno ha le spese che gli competono, le vorrei dire che ci sono biciclette che costano 400 euro e quelle che costano 400mila euro, sono sempre biciclette. Come si fa a dire di non sapere le spese di Briatore? Alla fine, penso che il servizio sia la parte più importante del discorso. Non ho mai frequentato questi locali perché non fanno parte del mio mondo”.

Ha poi continuato dicendo: “Credo che criticare il prezzo degli altri in su e in giù è sempre troppo gratuito. Ognuno vede le proprie realtà, giuste o sbagliate che siano. Poi c’è differenza tra caro e costoso… L’importante è che ci siano i clienti che vadano lì a mangiare, sono delle polemiche che non servono a niente. Poi perché criticare un prezzo alto, potrebbe benissimo essere il problema inverso“.

Cosa pensa Iginio Massari dei prezzi delle pizze di Flavio Briatore

Al termine della dichiarazione a Mowmagazine, il Maestro Massari ha proseguito dicendo: “Quando un prezzo è troppo basso, potrebbe essere concorrenza sleale. Uno mette un prezzo? Bene, sa quanto costano la gestione, le materie prime che prende, sa a chi rivolgersi. Se tu parli con qualcuno che ha lo stipendio a fine mese contato e che può permettersi una volta ogni quindici giorni la pizza da quattro euro è normale che trovi delle sproporzioni. Mi dispiace perché anche a me piacerebbe che tutti fossero ricchi“.

Appare evidente che Iginio Massari non sia contrario ai prezzi imposti da Briatore e che la scelta del prezzo dipende da un gran numero di fattori.

Exit mobile version