Teramo. Muore giocando a calcio, medico indagato

Un'ambulanzaLa Procura di Teramo ha indagato un medico dopo la morte di Marco Calabretta, 9 anni, che ieri ha avuto un malore mentre giocava a calcio nel campo sportivo di Pineto ed è poi deceduto nell’ospedale di Atri. Ipotesi di omicidio colposo. È il medico sportivo che ha firmato il certificato di idoneità per consentire a Marco, che giocava nei Pulcini del Pineto, di scendere in campo. Un atto dovuto dalla Procura per consentire al professionista la nomina di un legale per l’autopsia.

26 settembre 2015

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*